Demolizione lavanderia qualità 383

Ho una particella qualità 383 lavanderia segnata in mappa con campitura sull’intera superfice.
Dato che il fabbricato rustico è demolito vorrei fare mappale per demolizione totale lasciando la particella immutata.
Come si procede?
Va cambiata la qualità? (resterà incolto).
Grazie a chi mi risponde.

Per dare risposte corrette è indispensabile fornire qualche elemento in più; nel caso in esame il rustico è isolato oppure fa parte di un complesso? cosa diventerà l’area di risulta?
Carlo

Non si può mantenere il numero quando cambia la qualità e la forma. Ci sono le circolari che lo dicono.

Grazie per la risposta.
Il rustico è un rudere in un angolo di un cortile,
I proprietari sono deceduti e firma l’atto un erede.
L’erede è anche proprietario del resto del cortile.
Il cortile è un ente urbano, (part. n. 6).
l’area di risulta andrà a completare quell’angolo di cortile.
L’ideale sarebbe di fonderlo con la 6.
La particella 6 però risulta solo al terreni come EU 282, al fabbricati non c’è.
Mi sembra che ci sia da divertirsi.
Ti sarei grato se riesci a darmi un aiuto.
Massimo

Grazie per la risposta.
Conosco le circolari e so che va cambiato il numero.
Nel mio caso abbiamo la particella 5 qualità 383 lavanderia che ora è un rudere che occupa l’intera particella di 23mq.
la particella 5 in questione si trova in un angolo di un cortile individuato al terreni come part. 6, EU 282.
Tale particella 6 però non risulta al fabbricati.
La particella 5 non cambierà di forma, vorrei solo che venisse indicata in mappa senza la campitura che ha ora quindi senza fabbricati.
Andrà a completare il cortile part. 6
Poi eventualmente la fonderemo con la 6 (non ora).
Massimo

Se ti riservi di fondere il mappale 5 con il 6 in un secondo momento, non ti resta che fare il TM solo per la demolizione, con cambio n° mappa, ed al C.F. dichiarare l’area urbana F/1.
Carlo

Grazie, sei stato chiarissimo, ma ti chiedo ancora una cosa:

Se faccio TM per demolire il fabbricato sull’intera particella, che misure devo fare visto che la geometria non cambia?
Una volta c’era la tipologia 06 se non sbaglio, senza misure.
Ora col nuovo 10.6.1 tante cose non si capiscono.
grazie
massimo

Mi risulta che non è necessario alcun libretto, mentre si deve comunque fare la proposta di agg.to in variazione della particella e con l’eliminazione del fabbricato e la richiesta nuovo n°.
In relazione tecnica puoi specificare qualsiasi cosa.
Carlo

Grazie per la risposta.
Come sai per abbinare un EDM al libretto vanno compilate obbligatoriamente le righe 0 e 9
se nella 9 scelgo conferma di mappa, pregeo elabora il libretto ma non permette di abbinare EDM e impedisce di fatto la proposta.
Se invece metto in riga 9 Variazione, devo aggiungere una riga 6 con scritto DEROGA.
Allora elabora e mi fa abbinare l’estratto.
Però quando vado in APAG, le opzioni orienta e adatta sono disabilitate e pura quella di frazionamento.
E li mi fermo.
ho inventato una soluzione scegliendo Variazione con la 9 e mettendo le coordinate delle particelle con le righe 8 e coordinate ricavate dal file EMP. (l’avevo già fatto con un aggiornamento della Metropolitana)
Nell’APAG sono riuscito a completare il tutto fino alla proposta di aggiornamento finale.
Per ora non so dirti se va perché l’Agenzia è bloccata fino al 3 marzo per aggiornamento SIT.
Se va o non va te lo faccio sapere.
Di nuovo grazie.
Massimo