Geocat 63 - Import da strumentazione GPS base-rover SCS K900

Ciao a tutti,
al menù Software | Geocat di www.topgeometri.it è disponibile l’aggiornamento 63 che include l’import dalla strumentazione GPS SCS K900. Per chi possiede questo strumento, basterà come al solito selezionarlo dal menù Configurazione | Strumento:

Dopodiché basta aprire un nuovo rilievo, si apre la tabella azzurra delle rilevazioni TS, dalla quale va attivata l’icona Importa da strumento selezionando poi il file scaricato dalla strumentazione:

Il file verrà in realtà importato nella tabella gialla delle baseline GPS. A quel punto si può procedere con le varie elaborazini di Geocat come il Calcolo locale e il Disegno CAD (dal menù contestuale del clic destro), oppure a esportare il rilievo su Google Earth con il comando Export Google Earth attivabile dall’apposita icona in alto, il tutto come mostrato dalle schermate di seguito riprodotte.

Ringrazio il geom. Luigi Buttini (Genova) per la collaborazione e la pazienza prestata.

come mai la finestra di dialogo di importo non è ridimensionabile?, Così è minuscola

Ciao Luigi,
ok, farò in modo che la finestra per la selezione dei file sia ridimensionabile, come lo è gia quella di quando apri un rilievo esistente che puoi ingrandirla agendo con il mouse sul grip in basso a destra:

Tornando invece sul tuo rilievo GPS importato come da mio post precedente, mi sono accorto che sul punto 8 hai scarti di 5 metri in entrambe le direzioni Est/Nord:

Questo è dovuto al fatto che questo punto è presente 4 volte nel tuo rilievo, le prime 3 alle righe 23, 24, 25, con baseline coerenti, mentre ka quarta volta è presente nella riga 255 con una baseline completamente diversa:

Penso si tratti di tuo difetto di rilevazione o di registrazione di quest’ultimo punto perché alla riga 270 del tuo file PGP in effetti è indicato così:

2|8|507678.877|4924907.583|599.871|3.880|sentiero sx|

Grazie. Come posso vedere la qualità dei punti GPS per poter valutare, prima della elaborazione in locale quali hanno pdop e gdop alta, quali hano sqm elevati per poterli escludere dal lavoro?

In qs schermata ti mostro i punti da 78 a 85, come vedi quelli “retinati” sono esclusi dal calcolo del libretto di campagna in quanto gli sqm sono fuori tolleranza o rossi

Si, si tratta di una ribattuta sul punto 88, che è stata scritta, 8. Se guardi le coordinate sono coerenti alle altre del punto 88

Come puoi vedere dalle videate nel mio post precedente, il valore PDOP lo vedi direttamente dalla tabella gialla delle baseline nell’apposita colonna Dop, mentre gli sqm li vedi dalle colonne Sqm E/N dalla tabella bianca delle coordinate del calcolo locale. Sto anche inserendo un valore soglia impostabile dall’utente che farà evidenziare in colore gli sqm che lo superano.
Per un’analisi più approfondita dei risultati del calcolo in funzione delle rilevazioni, puoi aprire il Report dettaglio calcolo dall’apposita icona presente dalla tabella delle coordinate. Questo report riporta infatti tutti i singoli passaggi del calcolo e rivela quindi eventuali rilevazioni diffettose che possono così essere eliminate o corrette. Purtroppo noto che sono sempre in pochi a consultarlo …

Vedo.Non c’è però la possibilità di ordinare le righe in funzione dei valori colonna per sqm come faresti su una tabella excel, ovviamente il passaggio successivo è quello di escludere da calcolo locale, le righe evidenziate/selezionate. Scusa se scrivo tanto ma non ho ancora letto il manuale a fondo

Venendo all’analisi “Report Dettaglio di calcolo” vedo che il punto 26 ha valori sqm topograficamente accettabili

Elaborati con un altro programma escono invece valori completamente diversi

Osservo che anche nella versione 6.0 di Geocat non appare un avviso di qualunque tipo circa lo sqm elevato da controllare. Deve essere impostato nei parametri di configurazione ?

Ovviamente non riesco a risponderti, non sapendo che calcolo implementa l’altro software. Per quanto riguarda Geocat, come vedi tu stesso dal report di calcolo, il punto 26 viene trovato sulle tre baseline indicate e da queste dà quei risultati. Se sei pratico di Excel li puoi verificare direttamente con la formula della trasformazione euleriana da questo mio foglio di calcolo:

G_Rossi_M1_L3_GPS_Baseline.xlsx

Prova a interpellare lo sviluppatore dell’altro software per farti dire che calcolo esegue. Certo è che, se gli sqm sono quelli delle celle in rosso, mi sembrano abnormi considerato che quelle tre baseline differiscono soltanto di pochissimi cm.

No, non c’è ancora l’evidenziazione degli sqm che superano una soglia imposta, la sto implementando proprio in questi giorni.