Rilievo Trigonometrico con GPS

Buonasera, ho un questito in merito ad un rilievo strumentale con GPS, dovrei rilevare l’asse di un campanile per chiudere un triangolo fiduciale, oltre che salire in sommità (fattibile) e battere l’intersezione delle diagonali, quali altri artifici potrei utilizzare con la strumentazione gps e/o pregeo?
Grazie
Maurizio

Potresti rilevare x allineamenti i vertici alla base del campanile per poi ricavarti il centro.

Potresti utilizzare una stazione totale con misuratore laser e collegare le misure al rilievo gps.
Ti garantisco che l’errore è praticamente nullo

Ciao, per determinare l’ asse H di un campanile basta un tacheometro, collimare la punta leggere l’ angolo zenitale Fi misurare la distanza D dall’ asse verticale del tacheometro al centro del campanile, si forma così un triangolo rettangolo dove i cateti sono la distanza orizzontale dal tacheometro all’ asse del campanile, lo stesso asse di campanile e l’ ipotenusa è la linea di mira dall’ centro del cannocchiale al campanile… Applicando la formula H = cot. fi x D

Il campanile non ha punta in quanto torre campanaria, quindi diciamo che con stazione totale si procederebbe al rilievo dei tre spigoli facendo poi l’artificio per la determinazione dell’asse, io chiedevo appunto se c’era un modo con rilievo gps, ma penso che dovrò necessariamente fare un rilievo misto.

Ciao, non voglio scoprire l’ America nella carta bollata , avevo dato una formula sbagliata e l’ ho corretta. Comunque se il campanile è rastremato verso l’ alto puoi fare un disegno in scala e quindi ricavare la posizione dell’ asse. I punti fiduciali di fiduciale hanno solo il nome., essi rappresentano un disco di raggio variabile fino a 160 cm. confronta l’ art. 28 del DM del 2 gennaio 1998 n. 28

Nino
il quesito posto era rivolto alla determinazione della posizione PLANIMETRICA del punto trigonometrico per cui la risposta valida e corretta è quella data dai colleghi Maurizio Perin e Roberto Ciucci.
La formula da te postata serve per determinare l’altezza H (dal centro dello strumento) del campanile -che comunque è valida- ma devo conoscere a priori la Distanza Orizzontale (D) e l’angolo zenitale (Fi), e se Maurizio geom. De Mic li avesse non avrebbe avuto altri dubbi su come risolvere.

Bhe adesso mi ha sorpreso molto (in negativo).

Mi dici perchè i Punti Fiduciali rappresentano un “disco di raggio variabile fino a 160 cm”?

Cosa c’entra l’art. 28 del DM del 02/01/1998 n. 28 che non ha nulla a che vedere poi con i Punti Fiduciali?

Stai prendendo Fischi per Fiaschi (scusa la schiettezza) poichè confondi lo scopo dei Punti Fiduciali nati per la creazione di Atti di Aggiornamento catastali con la procedura PreGeo con i punti di appoggio da utilizzarsi nelle riconfinazioni.

I punti fiduciali NON VANNO UTILIZZATI (come tali) solo nel caso delle riconfinazioni da mappa, ma nel caso in cui bisogna ricostruire un atto di aggiornamento (frazionamento o mappale) nato dopo l’entrata in vigore della circolare 2/88 i PUNTI FIDUCIALI SONO L’ELEMENTO ESSENZIALE altro che un cerchio di disco (come lo chiami tu) di raggio 160.

Saluti cordiali.

Ciao, Maurizio, i punti fiduciali sono stati istituiti proprio con l’ art. 28 del DM del 2 gennaio 1998 n. 28 dove è spiegato come vanno adoperati, esso è scaricabile da internet. Comunque prima di allora il rilevamento si faceva con due stazioni distinte tra loro e posizionate in modo da formare i vertici di un triangolo di cui quello del campanile corrispondeva all’ intersezione in avanti dei due lati, uno era il chiodo della prima stazione, il secondo quello dell’ altra e il terzo quello da trovare. Quindi collimando la punta del campanile si formavano due triangoli rettangoli formati dall’ asse di collimazione che costituiva l’ ipotenusa, un lato la distanza tra lo strumento e il punto da trovare e l’ altro l’ altezza del campanile, quindi si impostava un sistema di quattro equazioni e si trovava il centro della base campanile. Eratostene quando misurò la circonferenza della terra aveva un palo ad Alessandria e pozzo all’ equatore punti fiduciali non esistevano.