Suggerimenti per nuova formazione geometra datato

Buongiorno,
mi presento, mi chiamo Mario e sono un geometra di 41 anni.
Mi piacerebbe avere da voi qualche consiglio in quanto non ho trovato informazioni esaustive in rete.
Non ho mai conseguito l’abilitazione in quanto avendo sempre fatto il geometra di cantiere non ne ho mai avuto la necessità. Ora a 40 anni suonati collaboro con partita iva con un’impresa ed uno studio ma mi è venuto il pallino di specializzarmi in altro, sia per soddisfazione personale e professionale che per ottenere qualche incarico diretto.
Non so però, tra le varie specializzazioni nelle quali mi piacerebbe abilitarmi quali richiedano l’iscrizione all’albo per poter essere esercitate, chiedo perciò se qualcuno possa aiutarmi a fare chiarezza tra queste attività:

  • Topografia ( so già che non si può esercitare come topografo senza iscrizione all’albo, giusto?)
  • Controlli non distruttivi
  • Monitoraggi strutturali

In alternativa potrei valutare anche

  • Rilievi laser
  • Rilievi con drone

Grazie a chi mi vorrà aiutare!

Ciao Mario e benvenuto sul nostro forum (qui ci diamo tutti del tu, ok?).

L’iscrizione all’Albo non è richiesta tanto per le singole attività che hai citato, quanto per poter presentare progetti e pratiche presso le pubbliche amministrazioni. Voglio dire, se vuoi ad esempio occuparti di topografia catastale, lo puoi fare anche senza l’iscrizione, è solo che non puoi presentare le pratiche al Catasto perché per questo bisogna essere iscritti all’Albo. Stesso discorso per le altre attività.

Grazie Gianni per la cortese risposta, quindi mettiamo il caso che io segua dei corsi sul monitoraggio strutturale e alla fine del percorso mi certifichi secondo le varie norme UNI, se ho capito bene la mia certificazione mi da la possibilità di effettuare il monitoraggio, interpretarne i risultati ed elaborare un resoconto di quanto osservato in determinato lasso di tempo. Starà poi ad un ingegnere o ad un tecnico abilitato produrre un progetto o suggerire un intervento sulla base di questi dati, corretto?
Sapresti consigliarmi tra le attività elencate quali secondo te mi darebbero più possibilità di ottenere qualche incarico o opportunità di collaborazione? Ad esempio sento molte persone che si propongono per rilievi con drone quindi immagino che il settore sia già abbastanza saturo.

Scusa se mi dilungo ma ultimamente il mio mondo sono state le baracche di cantiere :slight_smile:

Sì, corretto.

No, il settore dei droni non è per niente saturo, almeno nel mondo dell’edilizia e della topografia, anzi. Lo stesso vale per i laser-scanner. In genere ad un professionista di questi settori non conviene specializzarsi in queste attività né acquistare i dispositivi perché farebbe molta fatica a trovare il tempo da dedicare alla formazione e ad ammortizzare il costo dei macchinari. Quindi questi Studi trovano più conveniente dare di volta in volta l’incarico ad un tecnico specializzato.

Sicuramente questi interventi (droni e laser-scanner) saranno sempre più richiesti in futuro perché danno dei vantaggi enormi rispetto alle tecnologie tradizionali. Secondo me, quindi, se devi specializzarti in qualcosa, faresti bene a optare per soluzioni innovative come queste o anche lo stesso monitoraggio strutturale. Catasto e topografia classica la sanno fare tutti.

Certo, poi come sai, la specializzazione non basta, devi anche saper promuoverti e trovare i clienti … e quello è ancora più difficile.

1 Mi Piace